DIREZIONE NAZIONALE

DIREZIONE NAZIONALE

Art. 9

La Direzione Nazionale è composta da un minimo di 19 fino a un massimo di 29 componenti compreso il presidente eletto dal Congresso. Decide a maggioranza semplice, qualunque sia il numero dei presenti. La Direzione Nazionale dura in carica quattro anni. La Direzione Nazionale è il massimo organo di direzione politico sindacale e attua le linee politico-sindacali sulla base degli obiettivi designati e degli indirizzi indicati dall’Assemblea Nazionale. La Direzione Nazionale è convocata dal Presidente con le modalità indicate nel regolamento. Nell’ipotesi in cui un quarto dei componenti chieda la convocazione della Direzione Nazionale, il Presidente deve provvedere entro dieci giorni dalla richiesta. In difetto, la convocazione verrà effettuata dal Presidente del Colleggio dei Probiviri. La Direzione Nazionale si riunisce in via ordinaria ogni quattro mesi ed in via straordinaria ogni qualvolta il Presidente, che stabilesce anche l’ordine del giorno, lo ritenga opportuno. Laconvocazione è fatta con avvisi scritti mediante lettera raccomandata A.R. o fax recapitati presso il domicilio eletto contenente l’ordine del giorno dei lavori, almeno dieci gorni prima della data di convocazione o, telegramma almeno tre giorni prima della convocazione medesima, contenente l’ordina del giorno dei lavori.

FUNZIONI DELLA DIREZIONE NAZIONALE

Art. 10

La Direzione Nazionale:

Promuove e delibera la costituzione del Patronato
Elegge il Consiglio d’ Amministrazione ed il Colleggio Sindacale dell’ Ente di Patronato, designandone i rispettivi Presidenti, l’ Amministratore delegato, e uno o più vice-presidenti
Promuove e delibera la costituzione di organizzazioni, Enti, CAA, Istituzioni, Organismi e Societa’.
Organizza e gestisce gli stessi, anche delegando la romozione e la gestione degli organi provinciali e/o regionali, esercitando su di essi un’azione di indirizzo e di controllo finalizzata a:

a) collegarne la strategia e le attività agli obiettivi della FAPI;

b) assicurare, attraverso di essi, un grado elevato di efficienza nei servizi agli associati ed alle strutture;

Convoca il Congresso Nazionale della FAPI
Emana le norme congressuali ed i criteri di partecipazione degli iscritti alle adunanze comunali e/o mandamentali dei delegati ai congressi Provinciali, Regionali e Nazionali
Elegge il Vicepresidente della FAPI e la Giunta Nazionale
Elegge, su proposta del Presidente, il Segretario Nazionale della FAPI
Elabora le proposte politiche da sottoporre alle istituzioni elettive pubbliche
Organizza convegni e manifestazioni pubbliche
Propone eventuali modifiche allo Statuto da sottoporre all’ approvazione del Congresso
Promuove e nomina gli organi amministrativi e di controllo del Centro Studi ed Organi di Stampa.